Prossima data DA DEFINIRE

Se vuoi essere avvisato quando apriamo le adesioni scrivi a sardegnasacra@gmail.com

Sardegna Sacra e Erbe Lathori Trekking organizzano un’altra potente esperienza nel magico Gennargentu, cuore montuoso della Sardegna. Un weekend di trekking completamente immersi nella natura selvaggia, tra alberi plurisecolari e boschi rigogliosi, sorgenti di acqua pura dove ricaricare completamente le batterie. Soggiorneremo nell’incantevole rifugio di Erbelathori, da dove partiremo per il nostro trekking a Punta La Marmora, cima più alta della Sardegna, che raggiungeremo domenica mattina. Inizieremo il sabato mattina con la visita al bellissimo villaggio-santuario nuragico di S’Arcu e Is Forros, proseguendo con la visita alle splendide cascate di Baumela. Nel pomeriggio con il fuoristrada saliremo in montagna fino al punto più vicino raggiungibile in auto,proseguendo a piedi fino a Erbe Lathori dove pernotteremo.

Un weekend imperdibile in cui attraverso il cammino silenzioso, la contemplazione della natura, la meditazione, la visita di antichi santuari, e il pernottamento al rifugio-ovile Erbelathori, entreremo in contatto con la bellezza della natura selvaggia, l’energia della montagna e la memoria del territorio. Per rigenerarci, ricaricarci, ricordare chi siamo e dove stiamo andando
Il weekend è guidato da Ilaria Montis, archeologa, guida turistica e insegnante mindfulness con il supporto di Gian Luigi Bonicelli, guida trekking e gestore del rifugio Erbe Lathori

bigliettoPROGRAMMA

Sabato
Appuntamento alle ore 10.00 al distributore-bar L’Altura (SS389 VAR)
Mattina: visita al più importante sito archeologico della zona: il villaggio-santuario di S’Arcu e Is Forros
Pausa Pranzo alle Cascate Baumela
Pomeriggio: trasferimento in fuoristrada (1.15 circa) e ultimo tratto a piedi (30 minuti) fino al rifugio-ovile Erbelathori; arrivo e sistemazione; breve passeggiata nei dintorni del rifugio per ammirare le piante millenarie e la bellezza del luogo; cena (menù con prodotti bioogici e locali) e pernottamento al rifugio.

Domenica

All’alba trekkinkg a Punta La Marmora (5 ore circa A/R), durante il percorso sosta per ascoltare  il canto delle sorgenti a S’Abba ci Sonada. Arrivati in cima a Punta La Marmora, contemplazione del paesaggio, rilassamento e ascolto. Discesa e Pranzo al rifugo; a seguire rientro in fuoristrada.

QUOTE DI PARTECIPAZIONE:

La quota di partecipazione è di 165 euro (65 da versare al momento della prenotazione, per le attività a cura di Sardegna Sacra, il restante sul posto per il pernottamento e le attività curate dall’Associazione Erbe Lathori Trekking).
La quota comprende: guida archeologica, guida escursionistica, attività di meditazione (facoltativa), pernottamento, cena del sabato, colazione e pranzo della domenica, trasporto in fuoristrada fino al punto più vicino al rifugio raggiungibile, tessera dell’Associazione Erbe Lathori Trekking e assicurazione.
La quota non comprende: biglietto di accesso al sito archeologico di S’Arcu e is Forros (variabile in base al numero di partecipanti), pranzo del sabato (al sacco, a cura dei partecipanti).

ALTRE INFORMAZIONI:
Sistemazioni:
il pernottamento sarà all’interno del pinneto (camerata a 8 posti), oppure in tenda (disponibile al rifugio o portata dai partecipanti, chiedere al momento della prenotazione).

Indicazioni: l’evento è aperto a tutti e non presenta particolari difficoltà, si richiede tuttavia una buona preparazione fisica necessaria per affrontare le escursioni previste. Per l’ascesa a Punta la Marmora sarà possibile lasciare tutti bagagli pesanti al rifugio.

Cosa Portare: tappetino e sacco a pelo, scarpe da trekking (obbligatorie), vestiario comodo e caldo, giacca a vento impermeabile, torcia, pranzo al sacco per il pranzo di sabato.

Transfer: per chi viene da fuori o è senza macchina, è possibile prenotare un servizio transfer a costo aggiuntivo, oppure car sharing con altri partecipanti, comunicandolo prima o al momento della prenotazione.

ATTENZIONE! per motivi logistici l’evento è aperto a solo 10 partecipanti!

Per maggiori info: 320 8492880, sardegnasacra@gmail.com