Escursione disponibile su richiesta Estate 2018

Prenota Subito!

Una giornata in cui visiteremo le bellissime Domus de janas di Genna Salixi, tra le più belle del sud Sardegna e nel pomeriggio il menhir di Monte Curru Tundu, il più alto della Sardegna con i suoi quasi 6 metri di altezza. Nel corso della giornata verrà approfondita la tematica della spiritualità durante il Neolitico in Sardegna attraverso le testimonianze relative al mondo funerario e alla sfera del sacro, di cui i siti che visiteremo sono eccezionali esempi. Durante la giornata, approfittando della bellezza e della pace dei luoghi che andremo a visitare, saranno proposte pratiche di meditazione di consapevolezza (facoltative). Attraverso le pratiche proposte entreremo in contatto con le sensazioni del corpo e le emozioni per godere a pieno di questa giornata in natura alla scoperta delle testimonianze di un passato remoto.

La giornata è guidata da Ilaria Montis, archeologa, guida turistica iscritta al Registro Regionale e insegnante mindfulness.

PROGRAMMA
ore 10.00 :
Ritrovo partecipanti a Villa Sant’Antonio, parcheggio del sito di Genna Salixi vedi mappa.
Mattina: visita delle domus de janas di Genna Salixi e pranzo al sacco presso il sito.
Pomeriggio: visita del menhir di Monte Curru Tundu. termine attività previsto entro le 17.00.

INFORMAZIONI LOGISTICHE
Gli spostamenti saranno con auto propria o car sharing (se avete bisogno di un passaggio fatelo presente al momento dell’iscrizione e si farà in modo di combinare i posti in auto).
I pranzi saranno al sacco, si raccomandano i partecipanti di portare con sè il pranzo poichè non incontreremo punti ristoro durante l’escursione.

QUOTE DI PARTECIPAZIONE
Per la partecipazione alla giornata è richiesto un contributo di 18 euro.
La quota si riferisce a un gruppo di minimo 6 persone, per gruppi più piccoli la quota varierà in base al numero di persone.
Bambini gratis.
La quota comprende guida archeologica personale con approfondimenti per tutta la giornata.
Ulteriori info e prenotazioni: 3208492880; sardegnasacra@gmail.com