Acque Sacre in Barbagia: Romanzesu, Su Tempiesu, Gremanu

12 Agosto 2021

Bitti – Orune – Fonni

Acque Sacre in Barbagia

Una giornata in Barbagia, nel cuore della Sardegna, alla scoperta del “Culto delle Acque” in alcuni tra i più eccezionali santuari nuragici della zona.

Un viaggio nell’elemento acqua e nell’antica devozione che ne riconosceva la sacralità come elemento necessario alla vita, alla purificazione, alla guarigione.

L’acqua è da sempre strumento fondamentale di riti e cerimonie attraverso i secoli e le diverse culture e religioni.

Inizieremo la giornata con la visita allo spettacolare villaggio-santuario di Su Romanzesu (Bitti), un vasto complesso monumentale dotato di diversi templi, tra cui spicca l’area del pozzo sacro con annesso canale artificiale e piscina gradonata, dove avvenivano cerimonie collettive legate alle acque.

Proseguiremo poi alla Fonte Sacra Su Tempiesu a Orune, immersa in uno splendido paesaggio naturale nel cuore della Barbagia. La più bella e meglio conservata fonte sacra della Sardegna, unico esempio con copertura quasi intatta. Per chi vuole ci sarà la possibilità di assaggiare la fresca acqua che sgorga dalla fonte nuragica.

Concluderemo nell’eccezionale Santuario di Gremanu a Fonni. Qui si trovano due complessi monumentali distinti, uno legato al fuoco e uno legato all’acqua, dotato di un complesso sistema idraulico definito “acquedotto nuragico”, che convogliava le acque della sorgente fino ai pozzi sacri e alla vasca destinata alle abluzioni rituali.

Guida l’escursione Ilaria Montis, archeologa professionista, iscritta al registro regionale delle guide turistiche.

PROGRAMMA DI ACQUE SACRE IN BARBAGIA

Appuntamento alle ore 9.00 a Bitti, all’ingresso del sito di Romanzesu. Vedi mappa

Mattina: Visita del Santuario nuragico di Romanzesu. Spostamento a Orune e visita della Fonte Sacra Su Tempiesu.

Pausa pranzo nel sito di Su Tempiesu.

Pomeriggio: spostamento a Fonni e visita del Santuario nuragico di Gremanu.

Termine attività previsto entro le ore 18.00.

PRENOTA SUBITO! CLICCA QUI

INFORMAZIONI LOGISTICHE

Gli spostamenti si intendono con auto propria.

Il pranzo è al sacco. Si raccomandano i partecipanti di portare con sé il pranzo poiché non incontreremo punti ristoro durante l’escursione.

Il numero massimo di partecipanti è 20. Sono esclusi dal conteggio eventuali bambini e ragazzi accompagnati dai genitori.

COSA PORTARE

Scarpe da trekking (o scarpe da ginnastica con suola antiscivolo), pantaloni lunghi, zainetto, cappellino per il sole, cibo per il pranzo al sacco e acqua.

ULTERIORI INFO

Sono previsti delle brevi passeggiate a piedi della durata di massimo 30 minuti per raggiungere i siti. I tratti a piedi non presentano particolari difficoltà e sono adatti a tutte le persone in buona salute e senza difficoltà motorie, anche prive di allenamento.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

Per partecipare alla giornata è richiesto un contributo di 20 euro a persona. Bambini gratis.

La quota comprende la partecipazione all’intera giornata, con spiegazioni e approfondimenti, contributo spese organizzative.

NON È COMPRESO il biglietto di ingresso ai siti di Romanzesu e Su Tempiesu:

Romanzesu: 4€ intero; 2,50€ ridotto gruppi di minimo 9 persone; bambini 0-11 anni gratis;

Su Tempiesu: 3€ intero; 2€ ridotto 12-16 anni (Scuola superiore); 1,50€ bambini 6-12 anni

 

È possibile partecipare alle due escursioni del 12 e del 13 Agosto pagando un biglietto cumulativo scontato: 30 euro in totale, invece che 40!

L’escursione in programma il 13 Agosto è Villaggio nuragico di S’Arcu ‘e is Forros e Sa Carcaredda. Leggi il programma qui

Ulteriori informazioni: sardegnasacra@gmail.com +393208492880