Domenica 17 Febbraio

Tomba delle Clessidre, S’Adde Asile

In questa giornata visiteremo due eccezionali necropoli a domus de janas: Menu e Montes e S’Adde Asile, entrambe nel territorio di Ossi. Particolare attenzione sarà riservata ai simboli scolpiti nelle domus. Oltre a visitare le numerose tombe che compongono queste due necropoli, attraverso i simboli arriveremo a ipotizzare la concezione del sacro, del tempo e dell’aldilà, degli antichi sardi. Inquadreremo il fenomeno delle domus de janas nell’ambito di quello che viene comunemente chiamato “culto della Dea”, contestualizzandolo nel quadro europeo e mediterraneo.

Tomba a prospetto architettonico, Mesu e’ Montes

PROGRAMMA

Mattina: Ritrovo alle ore 9.30 presso il Tie Break del Centro commerciale Monserrat a Sassari. Per chi non è a Sassari l’appuntamento è alle 10.00 alla chiesetta campestre di Sant’Antonio, nel territorio di Ossi, sulla SP 97, vedi mappa.
Visita della Necropoli di S’Adde Asile. A seguire spostamento verso Mesu e’ Montes e pausa pranzo.

Pomeriggio: Visita della Necropoli di Mesu e’ Montes e conclusione della giornata. Termine attività entro le ore 16.30.

Necropoli di Mesu e’ Montes

INFORMAZIONI LOGISTICHE
Gli spostamenti saranno con auto propria.
I pranzi saranno al sacco, si raccomandano i partecipanti di portare con sè il pranzo.

COSA PORTARE
Abbigliamento comodo e caldo, adatto a camminare, scarpe da trekking (obbligatorie), giaccone impermeabile con cappuccio, acqua, pranzo al sacco, torcia.
QUOTE DI PARTECIPAZIONE Per la partecipazione alla giornata è richiesto un contributo di 20 euro. Bambini gratis. Per chi partecipa al seminario del 12 Gennaio a Sassari la quota è scontata, clicca qui per maggiori informazioni.

ISCRIZIONI

Per ulteriori info scrivi a sardegnasacra@gmail.com o al +393208492880. Prenotazione necessaria. Questa escursione è disponibile in altre date su richiesta.
IMPORTANTE! Per escursioni su richiesta la quota di partecipazione si riferisce a un numero minimo di 8 partecipanti. gruppi più piccoli possono comunque prenotare l’escursione pagando una quota a persona più alta.